SAN GIACOMO E I SANTUARI MARIANI

SAN GIACOMO E I SANTUARI MARIANI

16 Luglio 2021 Off Di Elisabetta Muccioli

San Giacomo era affezionato ad alcuni santuari dedicati alla Madonna, in particolare Loreto e S. Maria degli Angeli ad Assisi. Andava in quei luoghi per trovare conforto e chiedere grazie.

San Giacomo diffuse la devozione alla Madonna contribuendo alla costruzione di santuari mariani o donandone immagini per la preghiera. La più famosa è quella lasciata a Monteprandone presso il convento fondato dallo stesso Giacomo e conservata ancora oggi nella capellina della Chiesa. È una tavoletta in terracotta raffigurante la Vergine che teneramente porta in braccio il bambino Gesù che le si stringe al collo. È chiamata la Madonna delle Grazie.

La tavoletta fu donata a Giacomo quando andò a Roma per rendere omaggio al suo amico francescano Francesco della Rovere, futuro papa Sisto IV, che da poco era stato eletto cardinale. I due amici parlavano cercando di capire come Gesù si fosse incarnato nella Vergine Maria. Quando Giacomo spiegò quello che pensava e credeva, la Vergine del quadretto chinò il capo confermando le parole del santo.

San Giacomo scrisse di 32 guarigioni avvenute grazie all’aiuto della Madonna delle Grazie di Monteprandone.

San Giacomo, prega per noi!

Per saperne di più visita il sito:

https://www.sangiacomodellamarca.net/CHIESA_S_MARIA_DELLE_GRAZIE.htm